www.al-anon-areavenetoest.it

  • Pieno Schermo
  • Schermo Largo
  • Schermo stretto
  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione base caratteri
  • Diminuisce dimensione caratteri

Al-Anon dalle origini ad oggi

Stampa

 

Logo Al-Anon L’idea di formare i Gruppi per familiari nasce quasi contemporaneamente alla fondazione di Alcolisti Anonimi.

Negli anni pionieristici di A.A dal 1935 al 1941, i familiari che accompagnavano l’alcolista alle riunioni si intrattenevano tra loro in attesa della fine dell’incontro riservato agli alcolisti. Durante queste attese veniva spontaneo condividere e raccontarsi le difficoltà incontrate nel vivere con una persona dipendente dall’alcol, sia in fase di recupero che ancora attiva.

Nasce così,dal bisogno di recuperare la propria serenità e il proprio equilibrio compromesso dalla convivenza con questo problema, l’idea di tenere degli incontri per trovare una soluzione alle difficoltà comuni.

Ben presto questi gruppi si diffondono in tutti gli USA e Canada e nel 1951, attraverso dei questionari, viene definito il nome “Gruppi Familiari Al-Anon”.

I DODICI PASSI di A.A e in seguito le DODICI TRADIZIONI diventano i principi guida di questi gruppi di Auto-Mutuo-Aiuto. Questo nuovo approccio al problema rappresentato dall’alcol, sia per chi beve che per le persone che vivono a diverso titolo a fianco dell’alcolista, attira ben presto l’attenzione del pubblico e Al-Anon si diffonde con rapidità anche all’estero.

In Italia è presente da 35 anni e conta più di 410 gruppi sparsi sul territorio nazionale. Oggi Al-Anon è attiva in più di 110 Paesi nel mondo.

Ulteriori notizie sulla nascita di Al-Anon.

Fino a qualche tempo fa Al-Anon non esisteva. Gli amici, i coniugi e gli altri familiari di alcolisti erano soli con il loro problema: si sentivano impotenti, si autocommiseravano, si arrabbiavano, e provavano un gran senso di frustrazione di fronte ad una situazione che non capivano e che non sapevano come affrontare.

Così stavano le cose prima che una moglie, cercando disperatamente di risolvere il suo problema, trovasse la soluzione per sé e per molte migliaia di altre persone. Questa donna ha vissuto nello stato di confusione in cui tutti ci troviamo quando la persona cara diventa un bevitore compulsivo. Come noi, anche lei non sapeva a chi rivolgersi. Ma, diversamente da noi, che oggi abbiamo l'aiuto di Al-Anon, ha dovuto trovare da sola le risposte.

Dopo aver trovato la via per la sua pace interiore, si impegnò, con l'aiuto di un piccolo gruppo di volenterosi pionieri, al difficile compito di trasmettere il suo messaggio ad altri.

Questa donna si chiamava Lois. Suo marito, Bill, è stato uno dei due fondatori di Alcolisti Anonimi. Come suo marito ha trovato la sobrietà e l'ha offerta agli alcolisti di tutto il mondo, così Lois ha offerto la speranza e la serenità di Al-Anon ai loro familiari ed amici.

Al-Anon si rivolge a tutti gli uomini, le donne e gli adolescenti che sono stati profondamente turbati dal problema dell' alcool di un' altra persona. Si rivolge a tutti coloro la cui persona cara ha trovato la sobrietà con l'aiuto di Alcolisti Anonimi e che hanno bisogno di riconsiderare tutto il loro modo di pensare per imparare a vivere il nuovo rapporto con questa persona. È uno stile di vita fondato sulla crescita personale, e il fatto che sia stato adottato in tutto il mondo è prova della sua efficacia.